Blog

Joomla è diventato uno strumento popolare ed apprezzato da molti, ma questo fa si che anche i malintenzionati si adoperino per riuscire a bucare i siti Joomla!, aumentarne la sicurezza per prevenire gli attacchi degli hacker è possibile con poche operazioni ed è di fondamentale importanza.

Notizie dall’universo Google: attraverso un canale G+ ufficiale ha avvisato che, alla fine di gennaio 2017, il browser Chrome 56 indicherà i siti web senza HTTPS come non sicuri se chiedono informazioni sensibili. Come, ad esempio, password e numeri di carta di credito.

I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

Il ReCaptcha di Joomla! ha smesso di funzionare?
Google ha cambiato gli indirizzi dei propri Server e la versione 2.5.16 è stata rilasciata prima di poter inserire tali cambiamenti nel codice di Joomla! stesso.

Le seguenti modifiche funzionano sia per la versione 2 che per la 3 di Joomla!

Cosa c'è di nuovo in Joomla 2.5?

Joomla 2.5, che uscirà a gennaio 2012, avrà una serie di nuove funzioni tra cui una nuova funzione cerca, supporto di multi database e le notifiche di aggiornamento.

La migrazione da Joomla 1.7 a Joomla 2.5 potrà essere fatta con un solo clic all'interno di Joomla e la maggior parte delle estensioni che funzionano sulla 1.7 dovrebbero funzionare anche sulla 2.5.

Traduzione dell’articolo “Website and Content Configuration” di Hagen Graf http://cocoate.com/j17/configuration con implementazioni personali 

Joomla! ha diverse opzioni di configurazione, organizzate dal livello più alto al livello più basso:

  • Configurazione Globale;
  • Opzioni per articoli, componenti, moduli, plug-in, linguaggi e templates.

Sito multi-lingua Joomla! 1.7

Traduzione dell’articolo “Multi-Language Websites” di Hagen Graf

http://cocoate.com/j17/multi-language-websites

Vivo in Europa. L’Unione Europea ha 23 lingue ufficiali. Se hai intenzione di realizzare un sito in uno dei paesi europei dovresti valutare l'idea del multilingua. Due cose sono le cose da tenere in considerazione quando si crea un sito multi-lingua: la traduzione dei testi statici di Joomla! e le traduzioni del contenuto degli articoli.

Il core di Joomla! 1.7 è disponibile in più di 40 lingue e ne arriveranno presto altre.

Google + 1 è il nuovo tool di Google per il posizionamento, più semplicemente un pulsante di apprezzamento per i siti web.

E' una funzionalità utilissima per determinare la qualità di un sito e dei sui contenuti e non solo perchè è stato integrato anche all'interno dei banner pubblicitari di Google, AdWords.

Premessa

La versione 1.5 (come affermato anche nel sito Joomla.it, il punto di riferimento della community italiana di Joomla!) non è stata abbandonata, lo sviluppo proseguirà fino ad aprile 2012.

I siti realizzati con questa versione non "scadono", ma potranno continuare a vivere ancora a lungo.

Il team di Joomla! è lieto di annunciare il rilascio della versione 1.7.0 (notizia in inglese su Joomla.org)
Il nuovo ciclo di sviluppo che prevede una nuova versione ogni sei mesi, la 1.7 prosegue lo sviluppo della 1.6 rilasciata a gennaio 2011.
E' consigliato aggiornare tutte le installazioni di Joomla 1.6 a questa versione, il supporto ufficiale per la 1.6 sarà terminato a breve in agosto.

Joomla! prende le sue origini da un progetto chiamato Mambo, il cui inizio risale al 2001.

Una azienda australiana di nome Miro iniziò in quell’anno di sviluppare un CMS chiamato Mambo, e decise di renderlo Open Source per garantirne una buona diffusione e permettere agli sviluppatori esterni all'azienda di aiutare il testing e lo sviluppo del prodotto.

Joomla! è un CMS (sistema di gestione dei contenuti) molto potente e flessibile, questo vuol dire che Joomla! è un software che va installato sul server e che permette di realizzare siti web dinamici gestibili da un pannello di controllo (backend o amministrazione).